Guida all'uso di PC Stitch

ATTENZIONE!! Queste istruzioni sono frutto del mio lavoro. Ho impiegato tempo ed energie per realizzarla nella maniera più semplice possibile.
E' un piacere per me offrire a voi tutto questo in maniera del tutto GRATUITA!
Se siete qui perchè avete trovato il mio indirizzo sul corso che avete acquistato su ebay, sappiate che io non ho ASSOLUTAMENTE autorizzato nessuno a farlo. La vendita era illegale. Purtroppo continuano a farlo senza il mio consenso! Se ancora non avete lasciato un feedback al vostro rivenditore per favore scrivete da parte mia che sono dei LADRI e che vendono ciò che l'autrice regala sul suo sito www.lasermada.it


PRIMA DI LEGGERE IL CORSO è giusto precisare che queste spiegazioni si riferiscono al programma PC STITCH.
Di questo programma esistono 3 versioni:
Viewer, del tutto gratuita. Ma serve SOLO per visualizzare schemi fatti da altri (per esempio i miei).
Demo, identica alla versione registrata. Ma non è permesso salvare gli schemi fatti da voi nè stamparli.
Registrata. E' lunica versione che vi permette di creare, salvare e stampare!!
Per avere quest'ultima dovrete acquistare il programma.... non chiedetelo a me perchè non sono in grado di fornirlo.


Scarica questa guida in formato pdf    

patcl1a.gif patcl1b.gif patcl1c.gif patcl1d.gif patcl1e.gif patcl1f.gif patcl1g.gif patcl1h.gif

Ciao a tutte,
attraverso questa discussione proverò a spiegarvi come utilizzare il programma PC Stitch per creare schemi per punto croce.

E' un po' diverso se ci si appresta a creare uno schema da un disegno o da una fotografia. La fotografia è molto più complicata!
Proverò a spiegarvi passo passo, proprio mentre creo uno schema, come fare.... o meglio, come faccio io!!

E se diventate tutte brave per ringraziarmi mi invierete gli schemi creati da voi che pubblicherò sul mio sito e li venderò donando il ricavato in beneficenza. vediamo chi sarà più brava!! Naturalmente sullo schema comparirà il vostro nome!!

Allora siete pronte? Cominciamo!!!


patcl1j.gif



Innanzitutto apriamo il programma. A proposito, io ho il PC Stitch 7, non so voi...

Ci troviamo quindi di fronte a questa schermata:



Da momento che vogliamo realizzare questa immagine:



dobbiamo importarla nel programma. Clicchiamo allora su FILE in alto a sinistra e nel menù su IMPORT



Si aprirà questa finestra:



noi digiteremo dentro lo spazio From a disk file tutto il percorso per trovare l'immagine sul nostro computer.
Poi clicchiamo su Next in basso a destra.

Se avrete inserito l'indirizzo corretto vedrete l'immagine importata.



La percentuale che vedete sotto la foto indica solo che l'immagine la state vedendo all'80% dell'immagine reale. Infatti se allargate la finestra quel valore cambia. Naturalemtente indipendentemente da questo valore l'immagine viene catturata al 100%.
La scritta Click and drag the mouse....ci suggerisce che ora possiamo decidere di effettuare un CROP, cioè di effettuare un taglio all'immagine.
Posizionatevi in un punto e tenendo cliccato il tasto sinistro del mouse aprite una finestra (un quadrato) per il Crop. Se la finestra non vi piace dovrete riposizionarvi e rifarla... non è modificabile purtroppo!! Una volta soddisfatti della finestra scelta cliccate sul tasto CROP che si trova a sinistra.



Rimarrà l'immagine priva del bordo bianco che abbiamo lasciato fuori del quadrato di Crop.



Nel nostro caso quest'operazione poteva essere evitata, ma in altri casi il crop ci aiuta ad eliminare cose inutili, per esempio sfondi.
Vi suggerirei comunque di effettuare quest'operazione (se ne siete capaci) tramite un altro programma per la gestione delle immagini. Sarà sicuramente più semplice e pulito.

Dopo aver effettuato il Crop clicchiamo su Next.

Questa nuova schermata ci permette di fare ulteriori cancellature.



Se a sinistra è selezionato Erase tool potete agire come se aveste una gommina da scegliere tra 3 dimensioni diverse (i 3 quadrati in alto a sinistra).
Posizionatevi sul disegno, comparirà il quadratino scelto e cliccando sul tasto sinistro del mouse e tenendolo cliccato parte del disegno verrà cancellato.
Fate tranquillamente una prova ma prima di proseguire cliccate su Reset Picture per ripristinare l'immagine iniziale (all'inizio di questa schermata!!).
Con Undo tornate indietro dell'ultima cancellatura. Ogni volta che lasciate il tasto del mouse e poi lo ricliccate è come se iniziasse una nuova cancellatura.

Se invece di Erase tool selezioniamo Erase area



potremo scegliere tra un rettangolo, un ovale o un area libera; dopo aver disegnato l'area sceglieremo se cancellare tutto all'interno (clear selected ) o tutto all'esterno (clear outside area ).

Nel nostro caso non cancelliamo nulla e quindi proseguiamo cliccando su Next.

Finalmente appare qualcosa che somiglia ad uno schema...
Ora dobbiamo dargli delle misure.
Sicuramente selezioniamo Stitches piuttosto che Inches, cioè crocette.
Poi, mantenendo selezionato Maintain Aspect (cioè le proporzioni tra altezza e larghezza dell'immagine) andiamo a scegliere il numero di crocette del ricamo. Widht è la larghezza e Height è l'altezza. Provate ad inserire vari numeri: accanto lo schema assume la dimensione da voi scelta. Per esempio in questa prima immagine ho scelto una piccolissima larghezza: 30 crocette... ecco cosa otterrete:



Qui ho scelto dimensioni più ampie: 80 crocette...



E qui addirittura 350 crocette, per farvi vedere che ovviamente più è grande lo schema e più bello e dettagliato è il risultato finale. La foto indica solo un particolare del viso del Diddl.



Noi, anche se ci piace molto il terzo, scegliamo il secondo. Con 80 crocette possiamo utilizzare lo schema per un Round Robin.
Purtroppo ci dovremo lavorare su molto... pazienza.

Possiamo scegliere qui anche la dimensione della tela: Cloth count. Se avete studiato il mio corso di ricamo saprete sicuramente che :

18 count = Aida 72
14 count = Aida 55
11 count = Aida 44

Allora digitiamo 80 per la dimensione, scegliamo 14 per i count e infine clicchiamo su Next.

Ora possiamo migliorare la brillantezza dell'immagine, il contrasto, ecc... io non tocco nulla, non sono bravissima in questo!!



E quindi clicchiamo Next.

Arriva il momento della scelta dei colori.



Seleziona Floss List e poi scegli in Floss Family tra DMC, Anchor, Coats e altri la tua lista preferita di colori. Io ho scelto DMC, la mia preferita, come tutte ormai sapete!

Inoltre dobbiamo scegliere il numero massimo di colori che vogliamo per il nostro schema. Digitate un numero grosso: 50, 100 anche se in realtà ne vorreste solo 10, altrimenti alcuni colori verranno soppressi, come ad esempio il giallo del vestitino che si vede attraverso il buco della lettera A. Poi li andremo ad eliminare in seguito.

Io ne ho scelti 100. Finalmente l'import è terminato e quindi clicchiamo su Finish (e se non si chiude la finestra dell' Import Wizard come sta succedendo a me, chiudiamola a mano!)

Ecco la prima bozza del nostro schema! Che ve ne pare?



Prima di procedere con qualsiasi modifica salviamolo per evitare che errori ci obblighino a ripetere tutta l'operazione di import!!







Cominciamo le modifiche.
Si parte dal contorno. Il punto scritto è decisamente più complicato quindi ve lo spiegherò in un secondo momento.
Partiamo dal contorno a punto croce. Per fare questo scegliamo il nero.
Dal momento che il nero (DMC 310) è presente nei 100 colori (max) che avevamo scelto all'inizio, ci basta cliccare sopra alla casellina per selezionarlo.



Le caselline dei colori le vedete proprio in basso. Nel mio caso il nero è abbinato al simbolo 0. Posizionandoci sopra con il mouse appare la scritta colore (come appunto vedete in figura... purtroppo nelle immagini non appare il cursore, che comunque è puntato proprio sulla casellina nera/0.)
Ora se lo clicchiamo il colore viene selezionato.



Ecco che la casellina in basso a destra ci indica appunto che ora il nero è il colore attivo (prima era attivo un rosa).

Se l'immagine è troppo piccola possiamo allargarla. In alto al centro abbiamo a disposizione uno zoom. Io ho allargato al 150% per avere tutta la diagonale della A visibile.



Ora a mano, andiamo a disegnare il contorno della A, cliccando con il mouse sullo schema quadratino per quadratino.
Quando arrivate in alto non dimenticatevi che c'è la codina del Diddl. Per ora la saltiamo e proseguiamo fino alla parte alta della A... ancora non è un bel vedere!



Ci spostiamo a destra per continuare il contorno della A.



La parte accanto al viso del Diddl è più complicata perchè quella serie di colori scuri creano troppa confusione. Allora, innanzitutto aumento lo zoom al 200%, poi cerco di dare io la forma giusta a ciò che rimane della A, aiutandomi con l'immagine jpg di partenza.



Ecco cosa ho realizzato. Ancora c'è troppa confusione di colori per capire se ha un bell'aspetto o no, ma avremo tempo a sistemare la forma della A più tardi. Intanto mi avvantaggio cominciando anche a delimitare il viso del Diddl.



Completo i contorni del viso e della lettera A. Mi manca il buco centrale, quello che c'è dietro, i piedi e la coda.



Completo i contorni che mi mancano... ecco cosa ottengo:



A questo punto suggerisco di salvare lo schema prima di procedere oltre!!

Evidenziando in nero i bordi del disegno abbiamo coperto altre crocette sottostanti. A questo punto possiamo chiedere al programma di cancellare dalla lista dei colori quelli non più utilizzati.
Si fa così:
Dal menù in alto si va nei Tools si seleziona Palette tools e infine si clicca su Clear unused palette colors proprio come nella figura.



Se mentre cliccate osservate i quadratini colorati sotto lo schema noterete che qualche colore sparisce... in realtà è così veloce che noterete solo qualche spostamento. Se questo non avviene vuol dire semplicemente che non abbiamo eliminato del tutto alcun colore. Niente di grave!!

Cominciamo a ricolorare un piede.
Con l'Active Color Picker (cliccateci sopra per selezionarlo... il cursore prenderà la sua forma) andiamo a succhiare un rosa di nostro piacimento tra i rosa che si trovano sullo schema, per esempio quello che vedete indicato dalla freccia nella figura che segue, nel mio caso è il dusty rose - lt:



Dopo aver succhiato il colore, autumaticamente il cursore torna quello di prima ma ora andremo a creare quadratini rosa.
Ricoloriamo tutta la pianta del piede... così:



Dovremmo avere ancora il nostro rosa selezionato, per sicurezza possiamo succhiarlo nuovamente per colorare l'altro piede dello stesso colore. Eccolo:



Ora possiamo ripetere l'operazione di riduzione colori, vi ricordate? Nel menù Tools si seleziona Palette tools e infine si clicca su Clear unused palette colors. Salviamo!

Ora direi di ricolorare il vestitino del Diddl.
E' una zona un po' confusionaria, ma osservando l'immagine iniziale da cui siamo partiti ci ricorderemo cosa stiamo facendo.
Questo è il punto in questione



Sceglierei 2 tonalità di giallo-verde... (sempre con il succhiatore) e ricoloro il vestitino. Mi accorgo anche che c'è un pezzo di piede che sporge, ne approfitto per colorarlo di rosa.



C'è uno spazio qui che a punto croce non va ricamato. Dobbiamo cancellare quei quadretti.
Per cancellare dobbiamo usare la gommina .

Dal momento che molte crocette esistono ma sono bianche e quindi non si vedono trasformiamo la vista dello schema chiedendo di poter vedere, oltre che i quadratini colorati, anche i simboli (avremmo potuto farlo anche prima!).
Si selezione View dal menù in alto, si sceglie Stitches Display As e infine si clicca su Colored Blocks & Visible Symbols, come in figura.



Ecco qui:



Ora clicchiamo sulla gommina e cancelliamo la zona da non ricamare... scompariranno i simboli! Così



Basta con tutti questi colori. Diamo una pulita!! Una seria questa volta!!

Prima facciamo come sappiamo fare:
Tools - Palette tools - Clear unused palette colors.

Poi facciamo una cosa nuova!!

Posizionatevi con il mouse sui quadratini colorati in basso e cliccate con il tasto destro. Si apre un menù dove andramo a scegliere Display Palette Window (mi accorgo solo ora che in questo menù è disponibile anche il già adoperato "Clear unused palette colors", quindi potevamo arrivarci più velocemente anche da qui!)



Ci si apre questa finestra che si chiama Floss Palette:



La parte a sinistra elenca i colori utilizzati nel nostro schema, la parte a destra tutti i colori disponibili.
Avrete notato che molti colori presenti nel nostro schema si somigliano molto. E' arrivato quindi il momento di accorpare i colori simili.
Per esempio ' e 7 , p e q.
Si procede così: clicchiamo sopra al simbolo ', sul lato destro della finestra appariranno le sue proprietà. Si tratta del colore DMC 157. Cliccando sul simbolo 7 conosceremo le sue proprietà e scopriremo che si tratta del colore DMC 341.



Ritorniamo al precedente simbolo ' e clicchiamo sul tasto Merge, a destra.
Si aprirà questa finestra:



Sostituiamo il colore abbinato al simbolo ' con quello abbianato al simbolo 7 selezionando quest'ultimo dalla lista.



In alto a sinistra appariranno i 2 colori, quello da sostituire e quello con cui verrà sostituito. A questo punto clicchiamo su OK.

Ripetiamo l'operazione per altre coppie di colori: p con q, ,, con croce, U con V, A con B, g con i , E con F, * con 4, h con j, w con S, Q con ], a con b, graffa aperta con barra verticale, f con l, Z con e, % con 6, L con 1, v con e , e con 0, _ con G, r con K, P con S, 3 con 9, # con ., J con X, i con d

Per ora ci fermiamo anche se potremmo proseguire.

Con la gommina cancelliamo ciò che si trova fuori del nostro disegno.
Si tratta per lo più di crocette bianche che però noi non andremo a ricamare e che quindi è decisamente meglio eliminare dallo schema.
Da così:



A così:



Naturalmente è un'operazione da fare intorno a tutta la figura.

Che ne dite di cancellare anche le ombre esterne alla figura? Si tratta di un alfabeto quindi risulterà più simpatico semplicizzare il tutto! Lascio però le ombre all'interno, per esempio sui piedi, sul viso, sulle orecchie e sulla stessa lettera A.

Allora cancello le ombre esterne, ok? Ecco qui:



Ora torniamo a sistemare pezzo per pezzo la figura.
Torniamo al piede in alto a sinistra. Le ombre facciamole di 2 soli colori, troppe sfumature non servono. Succhiamo con un grigio scuro (io ho scelto il simbolo 4) e coloriamo parte dell'ombra e poi succhiamo un grigio chiaro (io ho scelto X) per l'ultima sfumatura dell'ombra.
Qui in figura il piede prima e dopo la correzione:



anche le crocette singole sparse qua e là vengono eliminate sostituendole dal bianco, colore di fondo del piede.

Ripetiamo per l'altro piede utilizzando gli stessi 2 colori di grigio.
Non preoccupatevi ora a cosa corrisponde il simbolo 4 ed il simbolo X. Questo viene in seguito!
Coloriamo di bianco anche quei quadretti che sembrano bianchi ma che in realtà non hanno simbolo.

Ecco qui prima e dopo la correzzione:



Ora ho sistemato anche coda e mani sempre con i 3 colori: bianco grigio scuro e grigio chiaro.



Ed il viso... ho scelto 2 tonalità di rosa per le sfumature delle orecchie.



Ora dobbiamo sistemare la lettera A.
Cominciamo scegliendo un colore per lo sfondo ed uno per le palline.
Ricoloriamo il tutto ricreando le palline che nella trasformazione hanno perso di qualità!

In basso a sinistra vedete la figura che prende forma, il resto è come lo abbiamo ottenuto dopo l'import dell'immagine.



Proviamo a ripulire la lista dei colori, dovrebbero essere diminuiti.
Vi ricordate? Clear Unused Palette Colors

Torniamo a ricolorare la A...

Che ne dite?



Siamo a buon punto... ma ci sono ancora diverse cose da fare!!

Innanzitutto i colori elencati sotto lo schema sono ancora troppi... probabilmente abbiamo dimenticato qualche crocetta....
& lo abbiamo usato per le macchie della lettera A
0 per i bordi
2 per la sfumatura a destra della A
4 per il grigio scuro
T per il verde/giallo del vestitino
V per lo sfondo della A
X per il grigio chiaro
\ per le sfumature rosa scuro
] per le sfumature rosa chiaro
d per il rosa dei piedi
y per il verde/giallo del vestitino (tonalità chiara)
crocetta per il bianco....

...si ci sono dei colori di troppo che con Clear Unused Palette Colors non sono andati via.
Probabilmente c'è qualche crocetta in giro non sostituita con altri colori.

Ecco come faremo per rintracciarle:
Il simbolo 6 dobbiamo eliminarlo. Dove si trova?

Posizioniamo il mouse sul 6 che si trova nella linea dei colori sotto lo schema. Clicchiamo con il tasto destro e scegliamo Replace dal menù.
Si apre una finestra di Replace con selezionato l'azzurro corrispondente al simbolo 6.
Scegliamo dalla lista dei colori un colore che sicuramente non appare nel nostro schema, un colore facilmente riconoscibile.... per esempio il rosso 666, come in figura:



e clicchiamo sull'OK.
Dopo la sostituzione non sarà difficile rintracciarlo nello schema... eccolo!!



E quindi lo andremo a sostituire con una &.

Farelo lo stesso per gli altri simboli non necessari: R, [, j e v.
Eccoli:

lo trasformiamo in V

li trasformiamo in 0

lo trasformiamo in V

lo trasformiamo in 0

Ora andiamo a modificare i simboli che così sono proprio scomodi!!

Clicchiamo sui colori in basso e dal menù Display Palette Window.
Si apre la finestra dei colori:



Sotto a sinistra ho scelto Display As: Large Symbol Grid per avere colori e simboli più grandi, tanto adesso ne abbiamo pochini!!
Selezioniamo il nero. Appariranno le sue caratteristiche come in figura:



Dove c'è scritto Print Symbol 0 cliccate su Change e si aprirà una nuova finestra.



Selezionate il pallino come in figura e cliccate OK. Come sapete per il punto croce il simbolo che viene di solito usato per il nero è questo!

Scegliete il . per il bianco al posto della crocetta.
E cambiate gli altri a vostro gusto.
Io ho scelto 1 e 2 per le tonalità di grigio.
A, B e C per i colori della A
d, e ed f per le 3 sfumature di rosa
G e H per il vestitino.

Ecco qui la nuova griglia dei colori:

Allora siete pronte per l'ultima lezione?

Bene! Allora è il momento di correre a prendere tutti i filati che avete in casa. Ci serviranno per scegliere i colori da inserire nello schema.
Purtroppo i colori che vediamo sul video spesso non sono del tutto corrispondenti alla realtà, quindi quando lo schema non è eccessivamente grande e variopinto si può scegliere direttamente con le matassine alla mano... naturalmente per fare questo al meglio ci vorrebbe un'ampia gamma di colori tra i quali scegliere.

Per il nero non ho dubbi: DMC 310
Per il bianco va benissimo il DMC blanc
Per le 2 tonalità di grigio DMC 318 e 415... che ne dite?
Per i 3 rosa... 603 e 604 per il viso e... ripetiamo 603 anche per i piedi? O forse va meglio un 3716...
Per il verde del vestitino sono indecisa.. che ne pensate del 906 e 907?
Per la A ho trovato 2 splendidi lilla: 718 e 3607 e per le macchie un celestino chiaro: 3753.

Diamo per buono che vi piacciono i colori scelti da me (possiamo sempre ricambiarli dopo).
Clicchiamo sulla riga dei colori in basso con il tasto destro esattamente sul quadratino colorato che vogliamo sostituire, per esempio sul celeste (simbolo C) che rappresenta il colore delle macchie della lettera A. Si apre il solito menù dal quale sceglieremo Replace.
Si apre la finestra di Replace:



andremo a rintracciare il colore scelto, quindi il DMC 3753, lo clicchiamo e apparirà sopra accanto al vecchio celeste, clicchiamo su OK ed il colore verrà sostituito.

Il nero è già corretto ed anche la G.
Facciamo un Replace per tutti i colori che vogliamo sostituire!!

Al termine andiamo su Display Palette Window e facciamo ordinare la lista per numero di colore, cioè per Manufacturer ID:



Chiudiamo la finestra ed otterremo quindi la nuova lista dei colori che naturalmente apparirà in fondo allo schema.

Ora che lo schema è pronto dobbiamo semplicemente renderlo pubblicabile...

Innanzitutto dobbiamo eliminare tutte quelle righe e colonne vuote che non ci servono... è un'operazione semplicissima: si va su Tools - Pattern Sizing - Crop Design Area



Rimarrà il nostro schema contornato da una sola riga/colonna bianca.

Modifichiamo la nostra visuale con View - Stitches Display As - Virtual Stitches per valutare l'effetto finale.




Lo schema infatti apparirà come ricamato con crocette virtuali.
Notate piccole modifiche da fare? Una o due crocette da spostare?

Se è tutto ok abbiamo finito. Inseriamo quindi la nostra firma e aggiungiamo le nostre spiegazioni.
Andiamo sulle proprietà dello schema: Tool - Pattern Properties



Si aprirà una finestra che andremo a compilare:



la parte alta di Pattern Info era già impostata correttamente (75x72 sono le misure dello schema comprendenti i bordi non ricamati), nella parte bassa aggiungo il nome che daremo allo schema, il mio nome e i miei dati.

Nella parte Instructions invece c'è una finestra bianca nella quale andremo a scrivere tutto ciò che vogliamo. Ecco cosa ho scritto io:



Voi potete scriverci qualunque cosa, anche suggerimenti inerenti lo schema.
Cliccate infine su ok per rendere effettive le vostre informazioni.


      



Numero di crocette : c'è un modo per conoscere quante crocette di ogni singolo colore ci sono nello schema.
Nel mio schema era una cosa trascurabile perchè conosco i colori e so che ho inserito più crocette per ciascun colore, ma in molti altri schemi, soprattutto se si trasformano fotografie (e in questo caso vi assucuro che è un problema eliminare le sfumature, meglio lasciare quasi tutto così come viene creato dal programma) è meglio verificare quante crocette ci sono per ogni colore e cambiare tutte quelle di minime quantità... a meno che non siano del tutto necessarie!

Ecco dove trovare l'elenco dei colori: Tools - Palette Tools - Floss Usage Summary



Si apre questa finestra che tra l'altro è anche stampabile cliccando su Print




In ordine di numero DMC vengono elencati i miei 12 colori (l'immagine si riferisce ad un periodo intermedio alla lavorazione e non a lavoro terminato), la loro descrizione, il numero di crocette da ricamare, la lunghezza in inches di punto scritto e la stima del numero di matassine da acquistare.


      



Scusatemi... una cosa che avremmo dovuto fare all'inizio:

Su View - Options



Scegliete i centimetri come default al posto degli inches dentro Rulers



Dentro New Pattern Defaults potete inserire i vostri dati come default così non dovrete reinserirli ogni volta che create uno schema.



E qui, dentro Floss Palette Options potete dare dei default ai filati: marca, numero di fili per il ricamo e per il punto scritto.




      



Abbiamo finito!
Inserisco solo alcune istruzioni per la stampa...

STAMPA:

Andate su File - Print/Preview e si apre la finestra di stampa



Scegliete se volete stampato simboli in bianco e nero o blocchi colorati con dentro i simboli... ci sono anche altre scelte ma di dubbia utilità!



Cliccate Preview per vedere sul vostro schermo l'anteprima di stampa. Se lo schema non dovesse entrare in una pagina per poco potete rimpicciolirlo forzando la stampa in una pagina. Mettete una virgoletta qui: . Istruzioni e colori verranno comunque stampati in una pagina a parte.

Se non volete stampare la pagina dei colori togliete la virgoletta da Print Color Key, se non volete che lo schema sia diviso dalle griglie togliete la virgoletta da Print Grid Lines:



Se volete stampare solo la pagina dei colori andate su File - Print Color Key

E' tutto!! Spero di non aver dimenticato nulla!


Laura De Gregorio
Cross Stitch Point
http://www.lasermada.it/